Siamo a giugno, la temperatura inizia a raggiungere picchi molto alti, e siamo solo all’inizio dell’estate. Proprio come l’uomo, anche gli animali possono correre seri pericoli legati al caldo. Per questo è importante metterli al sicuro, seguendo dei semplici consigli. Gli animali più a rischio sono i cani, i gatti ed i conigli che possono avere anche meno mezzi di auto-difesa, soprattutto se non ci rendiamo conto delle loro difficoltà. Non è affatto semplice capire la sofferenza di questi animali, perché a differenza dell’uomo, non sudano, ma i cani, ad esempio, abbassano la temperatura attraverso una migliore ventilazione a bocca aperta. Dunque, prima di tutto facciamo attenzione al caldo, evitando sforzi eccessivi che alzano la temperatura del corpo degli animali domestici. Vediamo come proteggere gli animali dal caldo durante l’estate.

Come proteggere gli animali dal caldo?
Come proteggere gli animali dal caldo? (pixabay.com)

Come proteggere gli animali dal caldo durante l’estate?

Ecco le principali misure precauzionali da adottare per proteggere gli animali domestici dal caldo:

  • Evitare passeggiate o esercizi faticosi durante le ore più calde della giornata. Anche per portare il cane a fare i bisogni, preferite sempre un orario pomeridiano o la mattina presto. Questo, non solo per evitare il colpo di calore, ma anche il rischio di far bruciacchiare le zampe sull’asfalto rovente. Se il cane inizia a sbavare ed ansimare eccessivamente, potrebbe aver subito un colpo di calore. Occorre subito portare l’animale al fresco, bagnargli le zampe e e orecchie e farlo bere. Se non si riprende in poco tempo, portarlo dal veterinario.
  • Accertarsi che l’animale abbia sempre acqua fresca a disposizione (non fredda, per evitare possibili congestioni) e garantire una dieta equilibrata e leggera, facile da digerire.
  • Non lasciare mai il proprio animale chiuso in automobile parcheggiata al sole o in altri spazi chiusi non ventilati. L’abitacolo di un’automobile al sole può raggiungere anche i 70°C.
  • Non risolvere la questione del caldo utilizzando l’aria condizionata: questa potrebbe provocare colpi di freddo. Per abbassare la temperatura corporea dell’animale, bagnare spesso le zampe, il muso e la schiena che sono le parti più esposte ai raggi del sole.
  • Attenzione ai pulci e zecche, i nemici più temuti dai nostri amici a quattro zampe. Controllare spesso il pelo ed utilizzare un adeguato antiparassitario.

Leggi anche
Pulci e zecche nei cani e gatti, cosa fare?
Animali ammessi, cosa dice la legge?


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome