Le crescenti temperature in Europa e in Nord America hanno registrato un aumento delle segnalazioni di cani recuperati dalle macchine calde. Bastano pochi minuti per far morire il tuo cane in auto.

La polizia in Inghilterra, Galles, Scozia, Irlanda del Nord, Irlanda e Canada ha salvato tutti i cani da morte certa. Ma negli Stati Uniti, un alano a Juneau, in Alaska, un mix di boxe Pitbull a Trussvile, Alabama e tre Rottweilers a Long Island, New York, non sono stati così fortunati.

cane in auto
Non lascaire il tuo cane in auto sotto il sole. Photo credit: Andrew Pons by unsplash.com

Nel corso degli anni, le organizzazioni per il benessere degli animali hanno sensibilizzato l’opinione pubblica sui rischi: la RSPCA e altri enti di beneficenza britannici hanno lanciato la campagna “Dogs Die in Hot Cars” nel 2016; il messaggio ASPCA è “Fa caldo! Non lasciare il tuo animale domestico in macchina! “; e RSPCA Australia sottolinea che occorrono “solo sei minuti” per far morire un cane in un’auto bollente.

Nonostante questo, le persone continuano a lasciare i loro cani in auto. Tra il 2009 e il 2018, la RSPCA ha registrato 64.443 casi di esposizione animale e termica in Inghilterra e Galles. Circa il 90% delle chiamate relative a cani nei veicoli. Quest’anno la linea telefonica di emergenza RSPCA ha ricevuto 1.123 segnalazioni di animali che soffrivano di esposizione al calore in una sola settimana (dal 25 giugno al 1 ° luglio 2018).

Leggi anche: 5 animali più rari al mondo in rischio di estinzione

Se la temperatura interna di un cane supera i 41 ° C  è a rischio di colpo di calore, che solo il 50% dei cani sopravvive. Alcune razze sono più sensibili di altre: cani di grossa taglia, cani con facce corte come bulldog e pugili e cani sovrappeso o con il lungo pelo sono più a rischio – ma ogni cane ha il potenziale per soffrire di un colpo di calore. Non deve essere bollente perché ciò accada: quando è 22 ° C  all’esterno, l’interno di un’auto può facilmente raggiungere i 47 ° C entro un’ora.

Cosa accade al corpo del cane esposto a troppo calore?

Quando un cane inizia a surriscaldarsi, perderà calore aumentando la frequenza cardiaca e aprendo i capillari nella pelle. Man mano che il calore aumenta, le funzioni corporee iniziano a venir meno. Il cuore ne risente e la sua pressione sanguigna scende, il sangue si accumula negli organi e il corpo va in stato di shock. Se supera i 44 °C corporei ne seguirà un’insufficienza renale, mancanza di ossigeno nel cervello e emorragia interna. Anche se è possibile invertire e salvare il cane, è probabile che abbia subito danni cerebrali, che possono portare a cambiamenti di personalità, perdita della percezione sensoriale e problemi cognitivi.

Cosa fare nei giorni caldi

Nei giorni caldi, tieni il cane in luoghi freschi, in un posto ombreggiato, ben ventilato e sicuro con accesso all’acqua. Porta a spasso il tuo cane al mattino presto e più tardi la sera, evitando le parti più calde della giornata.

Se il tuo cane soffre di un colpo di calore, cerca immediatamente l’aiuto di un veterinario. È un’emergenza veterinaria. Se vedi un cane in difficoltà in un’auto in una giornata calda, chiama la polizia, che ti consiglierà cosa fare. E per favore non lasciare mai il tuo cane in una macchina in una giornata calda.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.