Chi ha un cane sa benissimo quando l’amico a quattro zampe è triste o felice. Anche la scienza ora afferma che i cani hanno sentimenti, anche se non possono definire perfettamente cosa i cani stiano effettivamente vivendo.

I cani hanno sentimenti?

La ricerca più volte ha dimostrato quanto sia positivo l’impatto degli animali domestici sul nostro stato d’animo e sulle nostre vite. In molti casi è stato rilevato quanto le persone in un momento di disagio o tristezza trovino più facile rivolgersi ai propri cani rispetto ad amici e famigliari.

Il fatto che i cani siano usati in terapia di certo non sorprende. Spesso vengono inseriti in programmi di riabilitazione, per il miglioramento della salute mentale, per offrire compagnia ed affetto incondizionato.

Lo stesso Sigmund Freud, fondatore della psicoanalisi, è generalmente riconosciuto come il pioniere accidentale della terapia assistita da cani. Infatti durante le sue sedute era spesso accompagnato dal suo cane Jofi, un chow chow che, a quanto apre, con la sua presenza riusciva a rendere più rilassati e aperti i pazienti. Con la seconda guerra mondiale poi si notò ancora di più come la presenza del cane sollevava gli animi dei soldati feriti. Il caporale William Lynne infatti si faceva accompagnare da un terrier dello Yorkshire chiamato Smoky durante le visite agli ospedali di servizio in Nuova Guinea.

Negli ’60 poi venne realizzato il primo caso di studio documentato di un cane che aiutava come co-terapeuta. Lo psicoterapeuta statunitense Boris M. Levinson sostenne che la presenza del suo cane Jingles aggiungeva una “nuova dimensione alla psicoterapia infantile”. Nonostante l’opposizione dei pari, Levinson ha fortemente difeso l’uso dei cani come ausili terapeutici.

I cani ci capiscono ma noi capiamo loro?

cani hanno sentimenti
Dalmata (PixelwunderByRebecca
by pixabay.com)

E’ chiaro quindi che i cani hanno la capacità di capirci spesso più di quanto possono fare gli umani tra loro. Ma non sempre però i cani vengono capiti dai loro padroni.

Se un cane abbassa lo sguardo in seguito ad un rimprovero, i padroni pensano che sia la reazione di chi sa di essere colpevole, mentre per il cane è semplicemente lo sguardo di sottomissione e paura della punizione. Reagisce così non perché sa di aver sbagliato, o meglio non ha la concezione di giusto o sbagliato, ma perché ha paura di essere punito memore di esperienze passate.

È molto difficile per gli umani convincersi che il cervello canino non è in grado di comprendere i concetti di giusto e sbagliato, ma senza tale abilità non è possibile provare sensi di colpa. Il cane che sembra colpevole ha semplicemente paura della tua reazione alla situazione, di solito basata sull’esperienza passata.

Per capire cosa provano i cani gli scienziati guardano anche il loro ambiente ormonale. Per esempio alcuni studi hanno dimostrato che quando vengono accarezzati aumentano il loro livello di ossitocina. Questo ormone aiuta a creare il legame tra madre e figlio e anche tra animale domestico e proprietario.

In caso contrario, quando si trovano in situazioni spiacevoli nei cani aumenta il livello di cortisolo, l’ormone dello stress. In particolare incide sul loro umore la solitudine, i cani hanno bisogno di compagnia e raramente sono felici quando sono soli.

E’ difficile capire cosa provano i nostri amici a quattro zampe, ma una cosa è certa spesso la comprensione reciproca è vitale per umani e cani. Anche se entrambe le specie non possono capirsi totalmente, l’una è essenziale per il bene dell’altra.

Leggi anche: Cosa pensano i nostri cani della voce ridicola con cui gli parliamo? La adorano!


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.