Anche se si tratta di brevi trasporti, il viaggio con un cane deve essere organizzato nel migliore dei modi. Ecco alcuni consigli utili per viaggiare in auto con il cane nelle condizioni il più possibile favorevoli al benessere del proprio amico a quattro zampe.

Viaggiare in auto con il cane, consigli e suggerimenti

Portare il proprio cane in automobile risulta un evento stressante per il nostro animale. Per questo motivo, la cosa più importante è quella di abituarlo sin da cucciolo agli spostamenti. Ma anche nel caso di un cane adulto, non è mai troppo tardi per iniziare con brevi giri in città e via via fino ad abituarlo con viaggi più lunghi. Essendo comunque il cane un essere vivente, sia nel caso di brevi spostamenti, che di lunghi viaggi, occorre organizzare nel migliore dei modi l’uscita.

Innanzitutto bisogna notare il comportamento del cane durante i suoi primi viaggi: alcuni animali, infatti, soffrono di mal d’auto. In caso di agitazione , smarrimento e scialorrea (copiosa salivazione) è bene rivolgersi al proprio veterinario che provvederà a prescrivere i farmaci necessari per evitare questi spiacevoli inconvenienti.

Si consiglia di non far mangiare il cane prima della partenza. In caso di viaggi lunghi, è possibile dare leggeri spuntini di crocchette. Si consiglia di interrompere il viaggio ogni due ore per permettere al cane, proprio come per il suo padrone, di fare un po’ di movimento, bere e fare i suoi bisogni. Per questo motivo, è importante non dimenticare di portare sempre in viaggio una ciotola. Evitando così che il cane beva acqua stagnante e sporca nelle pozze che può provocare malattie.

Viaggiare in auto con il cane
Viaggiare in auto con il cane, consigli e suggerimenti (pixabay by Koleida)

Qual è il posto ideale del cane in macchina?

Il posto ideale per il nostro cane in macchina è il sedile posteriore al lato passeggero, sul quale il cane deve imparare a mantenere la posizione “accucciata”. Bisogna abituare fin da piccolo il cane a restare accucciato ed impedirgli di alzarsi e fare movimenti che possano creare ostacolo e disturbo a chi guida, nonché danno allo stesso animale. In che modo? Durante i primi spostamenti, una persona deve sedere accanto a lui col compito di tranquillizzarlo, accarezzarlo ed insegnarli con la sua voce a mantenere la posizione.

Ma per affrontare viaggi lunghi sarebbe meglio evitare di lasciare il cane libero in macchina, sia dietro che nel bagagliaio. Molto meglio utilizzare un kennel rigido. Il trasportino è il sistema migliore e più comune. Al contrario di quello che si potrebbe pensare, è in genere molto amato dai cani perché ricorda loro una tana dove rimanere riparati. Tra l’altro il kennel, in vendita in qualunque dimensione, colore e materiale, è anche molto sicuro.

Così come acconsentito dal Codice della Strada:

“Sui veicoli diversi da quelli autorizzati a norma dall’art.38 del D.P.R. 8 febbraio 1954, n.320, è vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. E’ consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore. O nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio provinciale della Direzione Generale della M.C.T.C.“.

La violazione delle regole comporta oltre alla sanzione amministrativa prevista, la perdita di un punto sulla patente.

Leggi anche “I veterinari avvertono: niente cioccolato ai cani a Natale (e non solo)


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.